Vision


La “Vision”, a differenza della Mission, ha una valenza ancora più profonda ed abbraccia un lungo arco di tempo. È il famoso “sogno contagioso” che ogni azienda o persona dovrebbe avere nel proprio DNA e che dovrebbe esternarlo al mondo.

Il mio sarebbe quello di vedere le persone che mi circondano felici, sia del lavoro che della loro vita.

Essere sorridenti, trascorrere le giornate con entusiasmo e spirito partecipativo. Un sorriso che non deve essere di contorno o perché lo richiede il ruolo che si svolge a lavoro, ma un sorriso che parte dalle emozioni, dall’interno.

Quante volte vi è capitato di entrare in un esercizio e vedere magari il personale un po’ stanco? Ci sono delle motivazioni alla base. Bisogna capire quali sono e soprattutto il perché.